Victor Vignon

Victor Vignon

(Villers-Cotterêt 1847- Meulan 1909)

 

Mostre Impressioniste: 1880, 1881, 1882, 1886

 

Figura di spicco dell’Impressionismo francese, Victor Alfred Paul Vignon ha studiato con Jean-Baptiste Camille Corot e Adolphe-Félix Cals.

Negli anni settanta del XIX secolo, si unì a Camille Pissarro e alla sua cerchia a Auvers-sur-Oise.

Nel 1880, si trasferì a Nesles-la-Vallée poi, poco tempo dopo, si stabilì a L’Isle-Adam , dove fece amicizia con Vincent Van Gogh e il Dr. Paul Gachet divenne uno dei suoi migliori clienti. Partecipò alla quinta, sesta e settima mostra impressionista e fu criticato da Claude Monet , che credeva che i suoi contorni netti non fossero veramente impressionisti. Questa critica fu ripresa nel 1890 dai critici Roger Marx e Félix Fénéon , i quali insinuarono che molte delle sue opere avessero più somiglianza con i vecchi maestri olandesi.

 

 

Il dottor Georges Viau, chirurgo, appassionato collezionista d’arte, lo aiutò a far esporre le sue opere alla Exposition Universelle nel 1900.

Tre anni dopo, Pierre-Auguste Renoir   con Paul Durand-Ruel contribuirono all’organizzazione di una retrospettiva del suo lavoro che suscitò un grande interesse.

© 2018 - Impressionisti a Catania