Giuseppe De Nittis

Giuseppe De Nittis

(Barletta 1846 – Saint-Germain-en-Laye 1884)

 

Mostre Impressioniste: 1874

 

Espulso nel 1863 dall’Accademia di Napoli, dove studiava con G. Smargiassi, si diede a dipingere dal vero a Portici. Attraverso A. Cecioni conobbe le idee e le opere dei macchiaioli. Fu a Firenze (1867) e nel 1872 si stabilì a Parigi. Si accostò allora alla pittura degli impressionisti con i quali partecipò alla prima mostra di Nadar, dove però si distinse per marcato accento di eleganza mondana.

Dopo la mostra da Nadar gli venne riconosciuto un grande successo personale che culminò con i riconoscimenti a lui riservati durante l’Esposizione Universale del 1878 e fu poi insignito della Légion d’honneur dal Governo Francese.

 

 

A Parigi come a Londra (di questa città lasciò vedute di finissima intonazione coloristica) ebbe grande successo. Le sue qualità pittoriche emergono soprattutto nelle opere in cui è meno forte il carattere mondano: vie, piazze, lungofiumi di Parigi e Londra. Postumo fu pubblicato il volume Notes et souvenirs du peintre Joseph de Nittis, 1895.

© 2018 - Impressionisti a Catania