Armand Guillaumin

Armand Guillaumin

(Parigi 1841 – Orly 1927)

 

Mostre Impressioniste: 1874, 1877, 1880, 1881, 1882, 1886

 

 

Jean-Baptiste Armand Guillaumin di umili origini, lavorò inizialmente nella merceria di suo zio prima di iscriversi nel 1861 all’Accadémie suisse dove incontrò Paul Cézanne e Camille Pissarro. Sebbene non raggiunse mai la statura di questi due, la sua influenza sul loro lavoro fu significativa. Cézanne realizzò la sua prima incisione basandosi su dipinti Guillaumin.

Guillaumin espose al Salon des Refusés nel 1863. Partecipò a sei delle otto mostre impressioniste: 1874, 1877, 1880, 1881, 1882 e 1886.

Nel 1886 divenne amico di Vincent van Gogh, il cui fratello, Theo, vendette alcune delle sue opere. Alla fine riuscì a lasciare il lavoro governativo e si dedicò alla pittura a tempo pieno nel 1891, quando vinse 100.000 franchi nella lotteria statale.

Noti per i loro colori intensi, i dipinti di Guillaumin sono rappresentati nei principali musei di tutto il mondo. È ricordato soprattutto per i suoi paesaggi di Parigi, il dipartimento della Creuse e l’area intorno a Les Adrets-de-l’Estérel vicino alla costa mediterranea nella regione francese della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Guillaumin fu chiamato il capo dell’École de Crozant, un gruppo eterogeneo di pittori che venne a dipingere il paesaggio della regione della Creuse intorno al villaggio di Crozant.

© 2018 - Impressionisti a Catania